Master BIM unibim pisa 2024 25

  

SCADENZA ISCRIZIONI 28 OTTOBRE 2024 ORE 13.00

INIZIO MASTER 14 NOVEMBRE 2024 ORE 9.00

 

CONSULTAZIONE BANDO

È importante consultare il BANDO DI ATENEO al seguente link:  https://www.unipi.it/index.php/master/dettaglio/4238?Itemid=954
(nella colonna di destra, sotto la voce “Ammissione” troverete il documento suddetto con il nome “Bando”)

Oppure è possibile scaricarlo direttamente cliccando qui: Bando

 

 

ISCRIZIONE


ALLIEVI ORDINARI E UDITORI: DIFFERENZE

Gli allevi ordinari e gli allievi uditori hanno procedure diverse d’iscrizione.

Ricordiamo che può iscriversi come uditore solo chi NON è in possesso di Laurea di II Livello/Magistrale o equivalente, ma è in possesso di Laurea di I Livello o del Titolo di Maturità di Scuola Secondaria Superiore.

Inoltre, per gli uditori NON sono previste le esenzioni/agevolazioni da ISEE per la frequentazione del Master UniBIM.

Gli uditori hanno lo stesso programma di corso, stesso calendario e stesse dotazioni software; per loro però non è previsto il Tirocinio e l’Esame e, a differenza degli allievi ordinari, conseguono un titolo di studio diverso al termine del Master.

 

PROCEDURA ISCRIZIONE ALLIEVI ORDINARI

FASE 1: AMMISSIONE CONCORSO entro il 28 OTTOBRE 2024 ore 13:00
Per presentare domanda di ammissione al concorso:
1- collegarsi alla pagina Registrazione-nuovo-utente-Università-UNIPI ed effettuare la registrazione come nuovo studente
2- dopo aver effettuato la registrazione collegarsi alla pagina del portale dello studente e cliccare su "ACCEDI" inserendo quindi i dati scelti al momento dell'iscrizione (nome utente e password) in modo da aver accesso all'area riservata
3- cliccare quindi su "Iscrizione concorso di ammissione" e procedere al pagamento della tassa di ammissione di € 30,00 tramite il sistema PagPA che appare nella sezione "Tasse" entro il 28 Ottobre 2024

Per informazioni sulle modalità di pagamento con PagoPA, scaricare la seguente guida: Guida PagoPA

ATTENZIONE: la tassa di ammissione NON è compresa nella quota dovuta per il Master. Tale quota, infatti, si riferisce al concorso di ammissione e NON è da intendersi come immatricolazione/iscrizione al Master.

Il concorso di ammissione NON prevede prove nè graduatorie basate su punteggi derivanti dal Curriculum Vitae.
Questa fase consente però agli organizzatori di comprendere se il Master verrà attivato (con il raggiungimento del numero minimo di candidati), se necessita di riaperture del bando (per il raggiungimento del numero massimo di candidati) o se il numero rientra nel range indicato dall'Ateneo.


FASE 2: RICHIESTA AGEVOLAZIONI ISEE entro il 28 OTTOBRE 2024 ore 13:00

Per partecipare all'attribuzione delle esenzioni e agevolazioni su base ISEE è necessario aver completato la FASE 1 ed inviare il modello ISEE per il diritto allo studio universitario ad uno dei seguenti indirizzi entro il 28 Ottobre 2024 ore 13:00 :
PEC:  
E-MAIL:  

Si consiglia l'utilizzo della PEC, ma nel caso non se ne disponga e si utilizzi la e-mail standard, si suggerisce di impostare la funzione di ricevuta di ritorno nel proprio programma di posta elettronica.

ATTENZIONE: non serve inviare il Curriculum Vitae in quanto l'assegnazione delle esenzioni/agevolazioni sono esclusivamente su base ISEE.


SONO PREVISTE 15 AGEVOLAZIONI PER LA CONTRIBUZIONE SU BASE ISEE
A) 5 esenzioni totali, per complessivi € 8.500,00
B) 5 esenzioni da € 1.360,00 per allievo, per un totale complessivo di € 6.800,00
- esenzione totale prima rata per € 680,00
- esenzione totale seconda rata per € 340,00
- esenzione totale terza rata per € 340,00
C) 5 esenzioni da € 1.020,00 per allievo, per complessivi € 5.100,00
- esenzione totale prima rata per € 680,00
- esenzione totale seconda rata per € 340,00


FASE 3: ATTESA PUBBLICAZIONE AVVISO CANDIDATI AMMESSI E VINCITORI AGEVOLAZIONI

Il giorno 3 Novembre, alla pagina Master UNIPI (nella colonna di destra sotto la voce Ammissione), verrà pubblicato l'elenco dei candidati ammessi e dei beneficiari delle agevolazioni ISEE.
I beneficiari delle agevolazioni ISEE verranno anche avvisati tramite email.


FASE 4: PAGAMENTO DELLA PRIMA RATA 

(di IMMATRICOLAZIONE/ISCRIZIONE) € 696,00 (€ 680 rata + € 16 di bollo)
SCADENZA 6 NOVEMBRE 2024 ore 23:59
Solo dopo la pubblicazione dell'Avviso dei Candidati ammessi (vedere Fase 3 precedente), si dovrà procedere al pagamento di questa rata, seguendo le indicazioni riportate nell'avviso stesso. 
La procedura si svolgerà sempre sul Portale dello studente (Alice) con pagamento tramite PagoPA.
Ricordiamo, poichè il Master è online, che saranno accettate tutte le domande pervenute.
I beneficiari delle agevolazioni saranno avvisati direttamente per e-mail con le istruzioni da seguire.
INIZIO DELLE LEZIONI 14 Novembre 2024 ore 9:00 ON LINE
Dopo il 6 Novembre, tutti coloro che risulteranno iscritti al Master, riceveranno ai propri indirizzi email (istituzionali o personali) le ISTRUZIONI CON LE MODALITÁ DI COLLEGAMENTO alla piattaforma Microsoft Teams.

ATTENZIONE: il pagamento della PRIMA RATA è l'atto che sancisce l'effettiva ISCRIZIONE AL MASTER.

A seguito dell'iscrizione, per continuare la frequentazione del Master, dovranno essere saldate anche tutte le altre rate.
Ad esempio, gli allievi ordinari senza aver ottenuto le agevolazioni, dovranno pagare le tre rate previste con le seguenti scadenze:

- 15 Dicembre 2024 (€ 340,00)
- 15 Gennaio 2025 (€ 340,00)
- 15 Febbraio 2025 (€ 340,00)

Le procedure di pagamento delle rateizzazioni avverranno sempre tramite il Portale dello studente e il sistema PagoPA come spiegato precedentemente.

 

PROCEDURA ISCRIZIONE ALLIEVI UDITORI

UNICA FASE: PAGAMENTO QUOTA ISCRIZIONE COMPLETA (€ 850,00) ENTRO IL 28 OTTOBRE 2024 ORE 13:00 

L'iscrizione e il pagamento si devono effettuare, entro il 28 Ottobre 2024 ore 13:00, collegandosi al seguente link e specificando la causale del Master (M329) e il nominativo dell'uditore che si vuol iscrivere:  pagamento iscrizione uditori

ATTENZIONE: NON SONO PREVISTE RATEIZZAZIONI PER GLI ALLIEVI UDITORI 

 

SI RICORDA CHE:
Tutte le comunicazioni tra allievi ordinari e struttura organizzativa del Master avverranno tramite e-mail istituzionale fornita, al momento dell'iscrizione, dall'Università di Pisa (la forma di solito è ).
Tutte le comunicazioni tra allievi uditori e struttura organizzativa del Master avverranno tramite email personale dell'allievo, indicata al momento dell'iscrizione sul portale dello studente.

SI PREGA DI ATTENDERE LA COMUNICAZIONE UFFICIALE DELL'INIZIO DELLE LEZIONI (previsto per il 14 Novembre 2024) E LE ISTRUZIONI CON LE MODALITÁ DI EROGAZIONE DELLE STESSE (Piattaforma Microsoft Teams) che tutti riceveranno tramite e-mail (istituzionale o personale).

 

CFU 60 - Frequenza minima richiesta: 70%
il 30% di assenze possibili (non devono essere giustificate) delle 480 ore previste dal piano formativo (360 lezione + 120 tirocinio) permettono di soddisfare le esigenze personali di ottimizzazione della logistica, di salute, di imprevisti, di concomitanza con esami di stato, concorsi, colloqui, ecc... garantendo comunque l'ottenimento del titolo e dei crediti.

Il percorso di questi anni rende oggi il Master - giunto alla settima edizione - ancor di più un hub di competenze e un luogo di incontro fra domanda e offerta, conosciuto e riconosciuto in Italia e all’estero, grazie anche all'organizzazione di Convegni di livello nazionale e internazionale, come quello indimenticabile con l’ideatore del BIM, il Prof. Charles Eastman, che da tanti anni - oltre che un caro amico - è sempre stato il riferimento autorevole per la nostra attività di ricerca sul BIM. L’Università di Pisa, infatti, è stata la prima in Italia ad aver sviluppato, venti anni fa, la ricerca sul “Building Information Modeling”: questo livello di conoscenza accademica, scientifica e professionale, stratificata negli anni, è quello che il Master vuole condividere e offrire agli iscritti.

Da qui la scelta di contenere al massimo il costo di iscrizione; di incrementare la possibilità di agevolazioni su base ISE aumentando il numero di gratuità totali e parziali che ora sono dodici in tutto (sessione Iscrizioni); di non accettare sponsorizzazioni dalle software house; di promuovere con continuità collaborazioni tra professionisti, enti, amministrazioni pubbliche, operatori della filiera e chiunque abbia interesse al BIM. Il Master di Pisa, con un percorso adeguto, garantisce pertanto di arrivare alla reale conoscenza del BIM e di acquisire competenze operative concrete, strategiche, ed estremamente professionalizzanti (impossibili da raggiungere in un corso di poche decine di ore).

Riteniamo importante segnalare che decine di occasioni offerte dal Master si sono trasformate in opportunità di lavoro a tempo indeterminato e tantissime a tempo determinato. La rete di rapporti che si è formata intorno al Master - ex allievi, docenti, partners - costituisce, oggi, una significativa massa critica di competenze e sensibilità delocalizzate nel settore delle costruzioni, in Italia e all’estero.

Le sei precedenti edizioni del Master hanno avuto un importante riscontro: hanno partecipato rispettivamente 50, 58, 84, 93, 151 e 161 iscritti; professionisti di differenti età, provenienti da tutte le realtà della filiera delle costruzioni. Professionisti, Aziende, Enti statali, Imprese, Pubbliche Amministrazioni, Studi professionali, giovani laureati e anche diplomati (iscritti come uditori) provenienti da tutte le Regioni d’Italia (eccetto la Val D'Aosta) e da alcuni Paesi Stranieri: Islanda, Argentina, Venezuela, Colombia, Cile, India, Germania, Brasile.
I soggetti Partner del Master, che hanno richiesto tirocini, (sessione Tirocini) ubicati in diverse parti d’Italia sono oltre 110, di varia grandezza e ambiti di competenza, sia privati che pubblici.

L’impegno formativo che l’Università deve assumersi - perchè come Istituzione Pubblica è l’unica che può rilasciare autonomamente un titolo legale riconosciuto ed accreditato - è contribuire a evitare che il BIM possa divenire oggetto di strumentalizzazioni, invenzione di contenuti disciplinari, business commerciale, utilizzo di norme e certificazioni private autoreferenziate a pagamento, burocrazia inutile per le pubbliche amministrazioni, tassa indiretta per i professionisti. Proprio perchè conosciamo che cos’è realmente il metodo BIM e i benefici concreti che può portare nel settore delle costruzioni e nella nostra economia, il Master nasce per insegnarne seriamente e proattivamente i veri contenuti.

Il testo della DE/24/2014 ha sottolineato la necessità dell’utilizzo del Building Information Electronic Modeling nell’ambito delle opere pubbliche degli Stati membri. In molti di essi, tuttavia, il BIM era praticamente sconosciuto nel settore delle costruzioni perché a ingegneri, architetti, geometri e addetti non era mai stato insegnato questo metodo nei luoghi di formazione. In Italia, in aggiunta, il DM 560/2017 ha potuto esprimersi solo su una traduzione dell’acronimo inglese divenuto: “metodi e strumenti di modellazione specifici quali quelli per l’edilizia e le infrastrutture”. Tutto ciò ha fatto sì che in Italia il BIM divenisse tutto e il contrario di tutto: con il rischio di essere depotenziato e considerato una complicazione, anziché una risorsa unica che da decenni documenta all’estero risparmi ingenti di costi, tempi, risorse e nascita di nuove opportunità occupazionali.

Per queste ragioni il Master è strutturato per permette di imparare a lavorare da subito con il metodo BIM, documentando come esso possa essere un’opportunità enorme a vantaggio di tutti, tanto nel settore pubblico quanto in quello privato, solo se è appreso e utilizzato in modo corretto e congruente.


NOTIZIE UTILI

Pagamenti della contribuzione eseguiti da parte di un’azienda privata.  
Anche questi devono essere effettuati tramite il sistema PagoPA, collegandosi alla pagina web  https://www.unipi.it/index.php/master cliccando su “Pagamenti contribuzione master da parte di azienda privata”, dove saranno disponibili tutte le informazioni necessarie.  


Pagamento della contribuzione da parte di un ente pubblico.
  
Dovrà essere effettuato tramite girofondo sul conto di tesoreria unica c/o la Banca D'Italia intestato all'Università di Pisa n.0306382, specificando la causale di versamento.

 

 

CONTATTI

 

UFFICI DI ATENEO
UFFICIO dei MASTER di ATENEO ISCRIZIONI UDITORI tramite pagamento al link INDIRIZZO MAIL PER L'INVIO DEI MODULI ISEE SEGRETERIA DIDATTICA  


unico contatto per richieste economiche, di amministrazione e di immatricolazione

LINK

ricordarsi di specificare la causale del Master: M329


  oppure   all'indirizzo PEC  

Dott.ssa Cristina Cerbone

+39.050.2217040 

COMITATO ORGANIZZATORE

PROGRAMMA
E CONTENUTI

Ing. Paolo Fiamma
Direttore Scientifico
+ 39.347.3618793


TIROCINI E RAPPORTI
CON I PARTNER

Ing. Francesca Tonini
Manager Project Work
 

INFORMAZIONI

Sabrina Busato

SUPPORTO TECNICO ISCRIZIONE ALLIEVI ORDINARI

Ing. Silvia Biagi

SUPPORTO TECNICO ISCRIZIONE UDITORI 
e MODULI ISEE

Dott.Costanza Tonini

+39.335.1781952